Storie e cantari medievali

€ 18.00

pp. 188 formato 16x24

Anno 2019

ISBN 978-88-6032-500-6

Studi

Condizioni di vendita

Anno 2019

ISBN 9788860325082

Studi

acquista su Casalini libri
Leggi l'anteprima

Maria Bendinelli Predelli

Storie e cantari medievali

Il volume raccoglie, rielaborandoli in parte, saggi già apparsi in pubblicazioni sparse, centrati su alcune storie medievali di larga diffusione: la storia di Alessandro Magno, la storia di Madonna Elena, la storia dell’amante lodato dal marito, il motivo del «fier baiser». Si tratta cioè di narrativa “tradizionale”, comunicata di solito oralmente: la figura tipicamente medievale del giullare (o bardo, o «conteur») normalmente “trasmette” una narrazio­ne già esistente, o ne “inventa” una nuova raccogliendo, combinando, trasformando, trame e motivi di storie preesistenti. Di questa catena di trasmissione fanno parte a volte anche documenti visivi, come gli encausti del soffitto dello Steri di Palermo o gli affreschi della Camera del Podestà di San Gimignano. Tuttavia, ogni narrazione si “impregna” dei valori della società in cui nasce e per cui è narrata, e rende in qualche misura problematica la trasmissione di storie da un ambiente a un altro, da una regione a un’altra, da un secolo all’altro: l’esplorazione delle ascendenze di una storia diventa allora un modo per riconoscere le corrispondenze fra narrazione e società, e illustrare i processi che danno luogo alle nuove “invenzioni”.