Italian Poetry Review

ISSN: 1557-5012

Dopo le riunioni bisettimanali dello "Yale Poetry Group" (1993-2003) e le pubblicazioni periodiche della rivista "Yale Italian Poetry (YIP)"( 1997-2005), nasce "Italian Poetry Review (IPR)" rivista internazionale plurilingue di creatività e critica "double-blind peer-reviewed" di classe A per l'Area 10 settore F2 (Letteratura italiana contemporanea - classificazione ANVUR).

IPR si iscrive in un più vasto programma culturale associato al Dipartimento di Italiano della Columbia University di New York, al Dipartimento di Lingue e Letterature Moderne della Fordham University di New York e al Dipartimento di Studi Italiani e Francesi della University of Washington a Seattle.

IPR accoglie testi principalmente in italiano e in inglese. Creata fra gli Stati Uniti e l'Italia e stampata in Italia, la rivista è dedicata alla critica e alla diffusione plurilinguistica della poesia italiana in un ampio contesto comparatistico. Ogni numero di IPR, che si interessa a tutti i periodi della poesia italiana, si articola in varie sezioni: Crestomazia Minima (scelta di passi riguardanti i fenomeni della scrittura), Editoriali, Poesie (testi originali, non tradotti di poeti italiani ampiamente riconosciuti e di autori non canonici o emergenti), Traduzioni (da e in italiano), Tra prosa e poesia (poemetti in prosa, racconti brevi intensamente scritti, atti unici), Poetologia e critica (saggi critici sulla poesia, interviste), Dossier (raccolta di contributi su una specifica figura di studioso o poeta), Recensioni, e Libri ricevuti.

IPR si propone di stabilire un dialogo tra lettori specialisti e non-specialisti di poesia. La rivista guarda alla letteratura italofona globale che si estende dalle sue origini fino alle opere iper-contemporanee, e che interagisce con altri linguaggi artistici sia all'interno sia fuori dell'Italia.

IPR esce a stampa una volta all’anno e, a partire dal numero II 2007, è edita a Firenze dalla Società Editrice Fiorentina. Si affianca alla rivista una collana di poesia, traduzioni e saggi intitolata Ungarettiana.

Rivista indicizzata da Italinemo.
La collezione integrale in formato digitale è disponibile sulla piattaforma Torrossa di Casalini Digital Division.

Italian Poetry Review ha vinto il Premio Catullo 2013 categoria "Diffusione della poesia italiana nel mondo".

Seguici su Facebook

Contatta la redazione

Italian Poetry Review

fondata nel 1997 con il titolo di «Yale Italian Poetry»
annuale, cm 14x21
issn 1557-5012
Paolo Valesio, Editor in Chief/ Direttore Cattedra " Giuseppe Ungaretti" di Letteratura Italiana Columbia University, New York
Alessandro Polcri, Associate Editor / Condirettore Professore Associato di Letteratura Italiana Fordham University, New York

abbonamento Italia € 25,00
abbonamento estero € 30,00
abbonamento istituzioni € 50,00

Il prezzo della collezione completa e delle annate arretrate, se disponibili, si comunica a richiesta.