area riservata

newsletter

carrello (0)

Il carrello non contiene elementi

Lettere di Filippo Mazzei a Giovanni Fabbroni

(1773-1816)

Silvano Gelli (Curatore)

Studi e testi

Le amicizie tra persone appartenenti a generazioni differenti sono rare, ancora di più lo sono quelle che si protaggono per lungo tempo senza perdere l’intensità e il vigore iniziali. L’epistolario tra Filippo Mazzei (Poggio a Caiano, 1730-Pisa, 1816) e il suo sodale Giovanni Fabbroni (Firenze, 1752-1822) attesta invece l’affettuosa intesa coltivata per oltre quarant’anni. Mentre il mondo attorno a loro cambia rapidamente e radicalmente, entusiasmandoli prima e deludendoli poi, la loro sintonia quasi perfetta non viene scalfita.
Le duecentosei lettere di Mazzei, oltre a evidenziare la completa condivisione degli ideali filosofico-politici dei due amici e la loro passione per le scienze naturali, mettono a nudo i loro intimi sentimenti percorsi da gioie e tribolazioni personali e familiari.
Nella loro freschezza, genuinità e vivacità, queste epistole sono una testimonianza preziosa e illuminante della vita sociale e politica, toscana e non solo, tra l’ultimo quarto del Settecento e il tramonto napoleonico.

  •  - 
  •  - 

Commenti utenti

Inserisci un tuo commento

Non ci sono commenti

prezzo € 30

Condizioni di vendita

pp. 312  formato 16x24

con illustrazioni in bianco e nero

anno di edizione 2011

isbn  978-88-6032-207-4

supporto cartaceo

Edizione digitale non disponibile

Condividi

invia a un amicofacebookfriends feedtwitter

Rassegna stampa

02/07/2015 - Il Tirreno - Pisa
Il Mazzei festeggia il 4 luglio
Vedi

© Copyright 2008-2016 Società  Editrice Fiorentina - Tutti i diritti riservati

via Aretina, 298 - Firenze - P.IVA: 04772930485

Disclaimer | Privacy e Cookies | Credits | Accessibilità | RSS