area riservata

newsletter

carrello (0)

Il carrello non contiene elementi

Volti, facce e personaggi

L'immagine racconta ancora?

Simone Magherini (Curatore)

Arte e Letteratura

Il premio che la Fondazione Vittorio e Piero Alinari, in collaborazione con la galleria d'arte Untitled, ha bandito per l'anno 2004-2005, è stato dedicato a un concorso per la realizzazione di un'opera inedita ispirata al tema Volti, facce e personaggi. L'immagine racconta ancora?.

Michelangelo, Caravaggio, Leonardo, Van Gogh, Picasso… ogni grande artista si è cimentato nel corso della sua carriera con il ritratto di un volto. Personaggi storici, mitologici, o semplicemente persone care. Ogni faccia racchiude e al tempo stesso sprigiona vita, gioia, dolore, mistero. Una storia che si racconta e che vuole essere raccontata, incurante del tempo che passa. Ogni volto sfida così il tempo e raggiunge l'eternità.

Volti, facce e personaggi sono segni banali e indelebili in cui ci imbattiamo continuamente e che la nostra memoria registra per sempre. Non si esauriscono nelle immagini del canone artistico o in quelle stereotipate dei media tradizionali (giornali, pubblicità, televisione). Racchiudono e svolgono una storia, quando sono frutto ricercato e imprevisto di un'osservazione diretta e spregiudicata della realtà, di uno sguardo originale e pieno di stupore sulle cose e la vita.

Al bando di quest'anno, rivolto a opere di fotografia in bianco nero e/o colori, pittura (tecnica libera, escluso acquarello) e scultura, hanno risposto in venticinque artisti italiani e stranieri, con una netta prevalenza dell'uso del mezzo fotografico tradizionale e digitale (diciannove scatti contro cinque opere pittoriche e una sola scultura).
La giuria, presieduta da Carlo Sisi, direttore della Galleria d'Arte Moderna di Palazzo Pitti, e composta da Beatrice Paolozzi Strozzi, direttrice del Museo Nazionale del Bargello, Licia Bertani, storica dell'arte, Chiara Pasquetti, docente di anatomia artistica presso l'Accademia di Belle Arti di Firenze, Leonardo Pasquinelli, fotografo, Barbara Marini, direttrice di Untitled Art Gallery, Mariapia Cattolico, storica dell'arte, e dal presidente della Fondazione, Simone Magherini begin_of_the_skype_highlighting     end_of_the_skype_highlighting, ha all'unanimità assegnato il primo premio all'opera fotografica di Maria Novella Todaro, riconoscendo all'autrice il merito di aver saputo condensare in un unico scatto la multiforme varietà del triplice tema (volti, facce, personaggi) e il suo dinamismo plastico, fissato in un titolo che è quasi l'inizio di un racconto: A passeggio con Sciascia.

Come è ormai tradizione, la giuria ha scelto di premiare non solo il vincitore con un contributo in denaro, ma anche una serie di opere degne di menzione con la stampa di un catalogo e l'allestimento di una mostra, che permetta a un pubblico più vasto di quello di una commissione “tecnica” di incontrare dal “vivo” gli artisti e il loro lavoro.

Si ringraziano Carlo Sisi e Barbara Marini.

Commenti utenti

Inserisci un tuo commento

Non ci sono commenti

prezzo € 10

Condizioni di vendita

pp. 40  formato 21x21

con illustrazioni a colori

anno di edizione 2005

isbn  88-87048-79-7

supporto cartaceo

Edizione digitale non disponibile

Condividi

invia a un amicofacebooktwitter

Rassegna stampa

© Copyright 2008-2016 Società  Editrice Fiorentina - Tutti i diritti riservati

via Aretina, 298 - Firenze - P.IVA: 04772930485

Disclaimer | Privacy e Cookies | Credits | Accessibilità | RSS