area riservata

newsletter

carrello (0)

Il carrello non contiene elementi

I tre filosofi di Giorgione

Willi Hirdt (Autore)

Biblioteca di letteratura

I tre filosofi di Giorgione

I tre filosofi di Giorgione, il dipinto più misterioso del Rinascimento, è oggetto di sempre nuove e diverse interpretazioni; una chiave per decifrare simili enigmatiche allegorie pittoriche può venire da un efficace connubio tra storia dell'arte e storia della letteratura.

Il volume di Hirdt, illustre romanista dell'Università di Bonn, indaga visione del mondo e mondo visivo nel pittore di Castelfranco; individua le colonne portanti del suo orizzonte artistico nella poesia dantesca, nella filosofia neoplatonica e nell'officina veneziana di Giovanni Bellini; inscrive il quadro in un triangolo di formidabili referenti culturali – la Theologia Platonica (1469-1474) di Marsilio Ficino; l'allegoresi della Divina Commedia mediata da Cristoforo Landino; l'Allegoria sacra (1505) di Bellini – e lo interpreta nell'intersezione tra filosofia, poesia e pittura, quale opera che volta le spalle al passato e intraprende con coraggio il cammino verso la modernità.

Titolo originale dell'opera, Bildwelt und Weltbild. «Die drei Philosophen» Giorgiones, Tübingen, A. Franke Verlag, 2002

Commenti utenti

Inserisci un tuo commento

Non ci sono commenti

prezzo € 20

Condizioni di vendita

pp. 192  formato 12,5x19,5

inserto iconografico a colori

anno di edizione 2004

isbn  9788887048629

supporto cartaceo

Condividi

invia a un amicofacebooktwitter

Rassegna stampa

01/12/2006 - Studi Tizianeschi Recensioni - libri e articoli - numero IV, 2006
I tre filosofi di Giorgione
di Bernard Aikema

01/02/2005 - Notiziario Bibliografico

di Paolo Parigi

01/11/2004 - Veneziacinquecento.it

Eventi

© Copyright 2008-2016 Società  Editrice Fiorentina - Tutti i diritti riservati

via Aretina, 298 - Firenze - P.IVA: 04772930485

Disclaimer | Privacy e Cookies | Credits | Accessibilità | RSS