area riservata

newsletter

carrello (0)

Il carrello non contiene elementi

My dear Bob

Variazioni epistolari tra Settecento e Novecento

Elisabetta De Troja (Autore)

Biblioteca di letteratura

My dear Bob

La scrittura epistolare come genere che muta negli anni e che, docile strumento dell'io, si apre a motivazioni diverse: amore, discussione filosofica, meditazione sociale, riflessione su sé e sugli altri.

Questo insieme di saggi ripercorre, dal Settecento al Novecento, attraverso protagonisti non di primo piano e scrittori di grande fama, la natura della lettera: se Madame Riccoboni scrive a Robert Liston lettere d'amore, quelle che Alfieri invia a Mario Bianchi si rivelano tra le più belle della nostra letteratura settecentesca dedicate all'amicizia.

La lettera può essere pungente e indiscreta, come nel caso di Matilde Serao rivale di d'Annunzio. Anche un romanzo può risolversi in una lunga, appassionante lettera: quella di Alexis a Monique nell'opera “giovanile” di Marguerite Yourcenar. Le lettere che diventano la forma della scrittura privata per eccellenza possono essere un concreto documento di osservazione socio-politica che sceglie appunto la complicità della forma epistolare come divulgazione ideologica; Vincenzo Martinelli ed Emmanuele Duni diventano interpreti della “polemica” filosofica che si apre alla lettera come combat in piena regola.

Commenti utenti

Inserisci un tuo commento

Non ci sono commenti

prezzo € 15

Condizioni di vendita

pp. 208  formato 12,5x19,5

anno di edizione 2007

isbn  978-88-6032-027-8

supporto cartaceo

Condividi

invia a un amicofacebookfriends feedtwitter

Rassegna stampa

01/10/2008 - Giornale storico della letteratura italiana, anno 2008 - n. 612

di Arnaldo Di Benedetto

01/06/2008 - La rassegna della letteratura italiana, anno 2008 n. 2

di Roberta Turchi

01/07/2007 - Studi Italiani, Rubrica, n. 38/39

di Francesca Mecatti

© Copyright 2008-2016 Società  Editrice Fiorentina - Tutti i diritti riservati

via Aretina, 298 - Firenze - P.IVA: 04772930485

Disclaimer | Privacy e Cookies | Credits | Accessibilità | RSS