area riservata

newsletter

carrello (0)

Il carrello non contiene elementi

Studi su Tasso

Carla Molinari (Autore)

Biblioteca di letteratura

Studi su Tasso

Dal carcere di S. Anna Tasso, scrivendo a C. Ardizio di non conoscere «miglior albergo» del valore «che la corte, e niun miglior giudice o maestro, che il principe», esprimeva il senso della vocazione encomiastica del suo spirito, di uomo (altra volta diceva) «nato e allevato in corte», imbevuto dell'idealizzazione cortigiana propria della mitologia politica del suo tempo e condizionato dall'irresoluto ma necessitante legame coi potenti.

Questo aspetto, emergente da un paio dei saggi qui raccolti, sottende anche i restanti, centrati sullo studio della riflessione epica tassiana, che è colta nel suo intrecciarsi alla prassi scrittoria della Liberata e revisoria delle Lettere poetiche ed è seguita lungo la parabola tracciata da diversi testi teorici fino al tardo argomentare del Giudicio e all'approdo della Conquistata, con riguardo particolare al rapporto fondativo tra vero storico e invenzione poetico-filosofica e alla dispositio, anche indagata nei suoi risvolti stilistici, in forza del nesso tra cose, concetti e parole, nonché in quelli riscrittori della pratica ecfrastica di stretta imitazione virgiliana.

Commenti utenti

Inserisci un tuo commento

Non ci sono commenti

prezzo € 18

Condizioni di vendita

pp. 312  formato 12,5x19,5

anno di edizione 2007

isbn  978-88-6032-046-9

supporto cartaceo

Condividi

invia a un amicofacebookfriends feedtwitter

Rassegna stampa

01/10/2008 - Giornal storico della letteratura italiana, anno 2008 - n. 612
Studi su Tasso
di Lorenzo Bocca

Eventi

© Copyright 2008-2016 Società  Editrice Fiorentina - Tutti i diritti riservati

via Aretina, 298 - Firenze - P.IVA: 04772930485

Disclaimer | Privacy e Cookies | Credits | Accessibilità | RSS